lunedì 4 luglio 2011

Petit Jorasses, via Bonatti-Mazeaud

Ci sono vie e luoghi che ti possono affascinare ed intrigare soltanto avendo letto una breve e scarna relazione. Poi, arriva il fatidico momento e l'impaziente attesa  viene ripagata, cosicché la fantasia lascia spazio alla magica realtà.
Essere lì da soli, in quell'ambiente selvaggio, in un comodo bivacco, con un occhio rivolto alla est delle Grandes Jorasses e l'altro alla Sud delle Petit Jorasses è stata un'esperienza unica.
Un saluto a Nicola, Leo e Tommi che hanno condiviso con me queste sensazioni profonde con la natura selvaggia del bacino di Frebouge.
Luglio 1962, un anno dopo la tragedia del Pilone centrale del Freney, Bonatti e Mazeaud decidono di andare insieme sulle Petit Jorasses. Un gesto ed un connubio per ricordare gli amici di sempre tristemente scomparsi l'anno prima: per questo la via verrà ricordata anche come "via dell'amicizia".

La Bonatti-Mazeaud sale la parete sud delle Petit Jorasses laddove un evidente ed estetico diedro solca la parete. L'intuizione di Bonatti è stata attaccare la parete sotto la verticale del diedro che dà poi accesso al complicato e tortuoso sistema di fessure che indicano la linea di salita.

Il diedro è semplicemente fantastico, si supera in tre lunghezze molto belle e ben proteggibili, l'ultimo tiro, il più ostico l'abbiamo trovato in condizioni perfette, complimenti a Leo che l'ha salito a vista in libera, con ribaltamento finale!!

Grande salita, bivacco comodo e ben tenuto, ambiente fantastico, prerogative queste che han reso la salita veramente eccezionale.

Partenza dalla Val Ferret
da sinistra Leo, Tommi, Nicola ed io

Crux nel torrente


Guadi estremi


Verso il bivacco Gervasutti
Bivacco a 5 stelle


Est delle Grandes Jorasses all'alba



Inizia l'avvicinamento alla parete

Attraversamento del ghiacciaio di Frebouge

Ponti di neve su crepacci

Sud delle Petit Jorasses

Primo tiro della Bonatti-Mazeaud
Verso l'estetico diedro


Inizio il gran diedro

primo tiro nel diedro

Leo e Tommi a metà diedro






Cuneo di Bonatti
Leo sul crux del diedro


Nord delle Grandes Jorasses

Io e Nicola ad una sosta

Nessun commento:

Posta un commento